Mangiare a Creta

Il cibo in Grecia è una passione, il pranzo e la cena sono eventi sociali più che un semplice atto di nutrimento. I greci sono come gli italiani del Sud: amano il cibo e sanno apprezzare i buoni sapori.

Per questo il consiglio migliore per mangiare è: mangia dove i greci mangiano!

A Creta esistono diverse alternative per mangiare: si può scegliere la taverna sul mare per gustare dell’ottimo pesce (non è una cosa comune al resto della Grecia), oppure i ristorantini tipici per la carne (deliziosa), oppure gli infiniti grill per la sublime pita!

Il cibo è una delle cose più piacevoli dell’isola e dappertutto i prezzi sono modici e l’ospitalità è eccezionale, a fine pranzo, nelle taverne, si offre sempre il raki (la grappa locale) o l’ouzo (il classico liquore all’anice greco) insieme con frutta (anguria in estate) o il dolce. E’ una bellissima cortesia che lascia contenti, è sempre il caso di lasciare una piccola mancia al cameriere.

Per una cena di pesce si spendono circa 15€ a testa, per una di carne intorno ai 10€, mentre il prezzo medio della pita è intorno ai 2,5€.

Di solito si ordina un piatto unico che è ricco di contorni e salse. Il vino non è male, ed è soprattutto economico.

Sicuramente dovreste provare tutto! La pita è un must, ma l’atmosfera e il cibo delle taverne è unico.

Un’altra specialità di Creta, ma in generale di tutta la Grecia, è lo yogurt. Spesso viene venduto a peso e si può scegliere di “condirlo” con varie salse dolci, caramelle e dolciumi.

Quindi, a voi la scelta, ce ne è davvero per tutti i gusti. Attenzione alle cipolle però! Se non vi piacciono le cipolle dovreste dirlo al cameriere, perché qui tutti i piatti ne sono ricchi!

Souvlaki with french fries tzatziki and pita Taverna Crete Moussakà