Lasithi o Lassithi è la regione più orientale di Creta. Il capoluogo è Agios Nikolaus che è anche il centro più grande della regione. Questa provincia è molto abitata (circa 70000 abitanti) che si distribuiscono in numerosi villaggi e in grandi città come Sitia e Ierapetra.

Lasithi è famosa per i suoi panorami e per la bellezza della natura incontaminata, difatti era la meta preferita degli hyppie negli anni 60 e 70 e oggi è il luogo ideale per chi vuole trascorrere una vacanza a contatto con la natura.

La regione è famosa per il suo altopiano che ospita circa 10.000 mulini, offrendo un panorama davvero incantevole.

Oltre all’altopiano, sono numerosi i paesaggi suggestivi coperti da uliveti e le grotte scavate nella roccia (la più celebre è quella di Milatos). Inoltre, famosi sono i siti archeologici di Gournia e Zakros.

Le spiagge sono il fiore all’occhiello, la più celebre è quella di Vai con le sue palme, ma anche le spiagge intorno ad Ierapetra sono molto famose.

I tre centri maggiori sono invece un ottimo punto di partenza per visitare l’isola e al tempo stesso sono centri turistici molto frequentati e abbastanza organizzati.

Le attrattive culturali, come nel resto dell’isola, anche qui non mancano, il simbolo della regione è il forte di Ierapetra, con radici antichissime, ma numerose sono le chiese e i monasteri disseminati sul territorio. Il più celebre è il monastero Toplou.

La città di Sitia possiede anche un porto di discrete potenzialità che collega l’isola alla Turchia, al Pireo e a Rodi ed è il terminale della strada europea E75 che collega Creta a Vardø in Norvegia.