Gole di Samaria

Le Gole di Samaria si trovano nella parte meridionale della prefettura di Chania, sono lunghe circa 18km e sono uno dei canyon naturali più grandi d’Europa. Si tratta di un Parco Nazionale della Grecia dal 1962 ed è sede di numerose specie di uccelli e animali, la più famosa delle quali è la capra cretese, nota anche come stambecco. Dal 2010 fa parte della Rete Mondiale delle Riserve della Biosfera dell'UNESCO.

Il nome delle gole deriva dal villaggio abbandonato di Samaria, che a sua volta deve il suo nome alla Chiesa di Maria Osias. Durante il dominio ottomano, il posto, data la sua inaccessibilità, era usato come nascondiglio da parte dei ribelli e della popolazione locale. 

La gola è una delle principali attrazioni di Creta attira migliaia di turisti che vogliono attraversare il percorso a piedi di 18 km da Xyloskalo ad Agia Roumeli.

Il percorso

Xyloskalo è il punto di partenza, ma il paese di Omalos rappresenta l’ultimo baluardo di civiltà e il terminale da raggiungere via bus. Infatti, è consigliabile utilizzare un mezzo pubblico per arrivare fin qui, dopo di che proseguire solo sulle proprie gambe. Dopo aver lasciato il mezzo e aver pagato il biglietto d'ingresso (ricordatevi di conservarlo perché vi verrà controllato all'uscita), si può proseguire a piedi lungo le gole e dopo circa 18Km approdare al punto d'arrivo, la spiaggia del paesino di Agia Romueli. Il paese è completamente isolato, incastonato tra le gole e il mare. L’unica via d’uscita è quella rappresentata dai traghetti che collegano Agia Romueli con Loutro-Hora Sfakion, verso est, e con Sourgia-Paleochora, verso ovest. Loutro è un caratteristico paesino con le casette bianche, sul mare, Paleochora è invece il porto di partenza per Koyfonisi, sull’isola più a sud d’Europa (Gavdos). Da tutti questi luoghi poi si prende un bus o un taxi per tornare alla propria base o si prosegue la propria vacanza. A meno che non si voglia percorrere le gole in senso opposto e tornare ad Omalos.

Lungo il percorso ci sono diversi luoghi per la sosta e sorgenti d’acqua, il paese abbandonato da cui le gole prendono il nome e anche una piccola chiesetta.

Gole di Samaria

Come raggiungere

Per iniziare il percorso delle gole si deve arrivare ad Omalos.

In auto: Se si viene dall’estremo ovest (Balos, Falasarna, ecc.), bisogna arrivare sulla new road Kissamos - Chania ed uscire ad Omalos, a quel punto andare diritti a Sud seguendo le indicazioni per le gole. Se si viene da Est o da Chania, si deve percorrere la new Road principale e, anche in questo caso, prendere l’uscita Chania-Omalos e poi proseguire verso sud seguendo le indicazioni. Se si parte da Paleochora, basta seguire la strada per Chania e svoltare quando c’è l’indicazione Omalos / Gole di Samaria.

L’alternativa, che ci sentiamo di consigliare, è quella di usare i mezzi pubblici (bus per Omalos, orari qui: https://www.e-ktel.com/en/services/dromologia) o prendere un taxi.

Distanze dai principali luoghi per Omalos:

  • Chania - 40km (50 minuti);
  • Heraklion - 177km (160 minuti);
  • Rethymno- 100km (100 minuti);
  • Paleochora- 55km (75 minuti);
  • Chora Sfakion- 100 km (120 minuti);